Home Impara a NavigareConsigli di navigazione Come funziona un verricello? Come si usa?

Come funziona un verricello? Come si usa?

da admin

Fra tutte le apparecchiature di bordo, il verricello è fra le più indispensabili. Non che Band of Boats dubiti della vostra capacità fisica di sollevare l’ancora da soli, ma… la presenza di un verricello facilita enormemente la navigazione: perché farne a meno?

Che cos’è un verricello?

Il verricello è un grosso argano ad asse orizzontale o verticale utilizzato per sollevare o gettare l’ancora in modo rapido, semplice e affidabile. Situato sul ponte di prua della barca, può essere azionato tramite un piccolo motore (verricello elettrico) o a manovella (verricello manuale). 

L’argano è costituito da due parti essenziali: il barbotin e il tamburo. Il barbotin è la corona calettata che permette il transito delle maglie della catena per sollevare l’ancora. Il suo asse di rotazione può essere orizzontale o verticale. Il tamburo è liscio e serve ad avvolgere il cavetto (parte in tessuto dell’ormeggio). Entrambi sono collegati l’uno all’altro tramite una serie di ingranaggi che assicurano la ripartizione dello sforzo. Oggi, la maggior parte dei barbotin svolgono contemporaneamente entrambe le funzioni.

In caso di verricello elettrico, al gruppo di componenti si aggiunge un moto-riduttore.
     
Come scegliere il verricello più adatto alla propria barca?

Diversi parametri entrano in gioco nella scelta del verricello giusto. Innanzitutto è necessario conoscere la lunghezza globale e lo spostamento (leggero o pesante) della vostra barca, per definire con precisione le dimensioni del verricello. Una volta verificato questo valore, vi consigliamo di confrontare la potenza di trazione necessaria alla vostra barca con quella specificata nelle caratteristiche tecniche del verricello che avete scelto. La potenza del verricello dovrà essere evidentemente superiore.

Per navigare in tutta sicurezza, la capacità di trazione del verricello non deve essere oltre 3 volte inferiore al peso totale della linea di ormeggio (ancora + catena).

Verricello manuale o elettrico?

Un verricello manuale è più leggero ed economico rispetto a uno elettrico. Può sollevare un carico pesante senza sforzi, ma lentamente. Ideale per una barca senza batterie né sistemi di ricarica elettrica. Tuttavia, se la vostra barca è in grado di montare un verricello elettrico, vi raccomandiamo quest’ultima soluzione.

Il verricello elettrico garantisce comfort e sicurezza. Facilita le manovre di ormeggio in solitaria, ed è in grado di sollevare l’ancora più velocemente. Inoltre, permette un migliore controllo della catena di ormeggio. L’unico difetto, se vogliamo, è l’alto consumo di energia elettrica, soprattutto nelle fasi di sollevamento dell’ancora.

Inoltre, il verricello può essere azionato anche tramite energia idraulica.

Verricello orizzontale o verticale?

Quanto alla scelta fra verricello orizzontale o verticale, essa dipende soprattutto dalla posizione in cui intendete montarlo sulla barca, e dalla conformazione del gavone di prua. 

Inoltre, è determinante anche l’altezza di caduta disponibile, ovvero la lunghezza a disposizione fra il l’aggancio superiore della catena e la parte inferiore del ponte (vedi immagini). Il verricello verticale richiede almeno 40 cm di altezza di caduta, mentre per un verricello orizzontale sono sufficienti 30 cm. A voi la scelta, a seconda delle possibilità di montaggio offerte dalla vostra barca. 


  
Come si monta il verricello?
Le 3 regole d’oro per una corretta installazione del verricello sono:
>    Controllare l’allineamento corretto del barbotin con l’ancora
>    Rispettare una distanza minima di 1 metro fra i due
>    Verificare l’angolo della catena sul verricello 

Allo stesso modo, anche l’installazione elettrica richiede un adattamento. Poiché il verricello consuma tanta corrente elettrica (oltre 100 ampère) in intervalli di tempo molto brevi, è fondamentale dotarsi di un alternatore e una batteria con cablaggio dimensionato in funzione dell’installazione. 

Infine, il verricello viene manovrato tramite un controller con due pulsanti (salita/discesa). Starà a voi scegliere fra interruttore a pedali, telecomando a filo o telecomando senza fili. 

Band of Boats si augura di avervi schiarito le idee sul ruolo e le caratteristiche principali del verricello. Non esitate a condividere le vostre esperienze con i vostri colleghi skipper!

Articles liés