Home Guida di viaggio in BarcaOccasioni speciali Noleggiare una barca per una luna di miele

Noleggiare una barca per una luna di miele

da Aurélie Renier

Generalmente il mese che segue il matrimonio è un bel momento per gli sposi: tanti bei giorni felici da vivere insieme il cui apice è la famosa luna di miele. Per non deludere le aspettative, perché non optare per una crociera per due persone? La luna di miele è davvero un’occasione unica per salpare insieme dopo il matrimonio. Partire, staccare la spina, e scoprire piccoli angoli di paradiso tra terra e mare… felicità, serenità e divertimento assicurati!

Una luna di miele in mare: moltissime attività da condividere

Noleggiare un’imbarcazione per una luna di miele significa innanzitutto tantissime attività uniche da condividere con la persona amata. Relax e dolce far niente oppure avventura e brividi? Tutto è possibile! Ci si può immergere in bellissime baie e osservare i fondali marini mentre si fa snorkeling, nuotare in luoghi insoliti o pescare di giorno e cucinare il pesce pescato di sera per una cena senza paragoni. Un’altra possibilità può essere quella di fermarsi senza averlo pianificato in una spiaggia deserta, osservare il tramonto ammirando le stelle e la Via Lattea che appaiono, lontani dall’inquinamento luminoso. Momenti da sogno che si rincorrono per tutta la vita: ecco finalmente la possibilità di viverli davvero!

Trekking o visite culturali? A prescindere dalla meta si potrà partire per magnifiche passeggiate durante le escursioni a terra. E perché non cogliere l’opportunità per scoprire la cucina locale, o andare a ballare con la dolce metà in un bar sulla spiaggia occhi negli occhi. Che importa se sono immagini stereotipate? L’importante è essere felici!

Ecco alcuni suggerimenti di mete per una crociera per due persone

Una crociera sul Mediterraneo…

Se si predilige una luna di miele in primavera o in autunno vi sono molte mete mediterranee disponibili: in questo periodo le temperature sono molto piacevoli (e lontane dal caldo estivo soffocante), il numero di turisti è inoltre molto ridotto.

Fra i luoghi speciali dove poter noleggiare un’imbarcazione per una luna di miele troviamo le affascinanti Cicladi: la splendida Santorini con i suoi panorami mozzafiato, la pittoresca Milo con le sue insolite scogliere, oppure Delo, con i suoi numerosi luoghi antichi; insomma, l’arcipelago non delude mai. Un’altra possibilità idilliaca nel Mediterraneo può essere una crociera nelle Baleari: tramonti spettacolari a Formentera, giornate con l’imbarcazione ormeggiata nella tranquilla Cala Pi, escursioni nella famosa Palma di Maiorca e infine qualche giorno magico da trascorrere a Minorca. Ecco alcuni momenti speciali che si possono trascorrere se si sceglie di partire in luna di miele alle Baleari.
Le coste francesi

Durante la stagione estiva un’altra possibilità può essere esplorare le coste francesi. Rimanendo nel Mediterraneo troviamo la Costa Azzurra, tra vita mondana e calette pittoresche, oppure la Corsica, con numerose possibilità di ormeggiare in luoghi paradisiaci. Se in pieno agosto ciò che si preferisce è invece rinfrescarsi, le coste bretoni sono perfette: perché non esplorare Belle-Île-en-Mer, l’arcipelago delle isole Glénan o l’Île-d’Houat?

Per un inverno esotico

Salpare nel bel mezzo della stagione invernale? Si può fare! Basta orientarsi verso destinazioni al di là dell’Atlantico: le Isole Vergini, le Bahamas, la Guadalupa o le Grenadine sono mete particolarmente splendide per una crociera. Queste isole caraibiche offrono acque di un azzurro mai visto e una vegetazione incredibilmente rigogliosa e senza paragoni… eccezion fatta per l’Oceano Indiano con le magnifiche Maldive o le utopiche Seychelles, se si preferisce partire tra ottobre ed aprile. Insomma, è ovvio, la parte più difficile sta nello scegliere la destinazione!

Per una luna di miele “fuori stagione” bisogna accertarsi delle condizioni meteo: per esempio evitare i monsoni o la stagione degli uragani può essere una decisione piuttosto saggia!

Consigli pratici e formule

Dopo aver scelto la meta bisogna optare per un pacchetto noleggio: con equipaggio se si preferisce sfruttare al meglio il proprio soggiorno; oppure da soli a bordo per maggiore intimità (a condizione, naturalmente, di saper navigare).

Se chi deve navigare non è mai stato in mare prima d’ora, una buona idea potrebbe essere quella di effettuare una crociera di prova (con durata che va da alcune ore fino ad un giorno intero) poco prima della luna di miele: un’opportunità per mollare gli ormeggi ed approfondire questo modo unico di viaggiare. È un’ottima idea che può rappresentare un’anteprima da assaporare, in attesa del giorno X!
E se fare una luna di miele in barca rimane un sogno ma l’oceano e il mare non sono proprio l’ambiente più congeniale in cui ci si sente a proprio agio, i numerosi fiumi, riviere e corsi d’acqua rappresentano anch’essi una buona possibilità. Andare da Lione a Sète a bordo di un’incantevole péniche (chiatta da trasporto fluviale) è senza ombra di dubbio un’affascinante avventura alla quale è difficile resistere!

Per trovare altri itinerari, consultare la mappa dei fiumi e dei corsi navigabili interni (itinerari turistici per la navigazione) francesi ed europei sul sito della VNF, cliccando sul seguente link.