Home Come comprare/vendere una barca Prova barca : Cap Camarat 6.5 WA

Prova barca : Cap Camarat 6.5 WA

da Aurélie Renier

Le versioni WA (walk around) della gamma Cap Camarat si distinguono dalle CC (console centrali) per una maggiore abitabilità della cabina. Grazie al design ereditato dal fratello maggiore il Cap Camarat 7.5 WA, il Cap Camarat 6.5 WA di Jeanneau offre molti vantaggi…

Architettura

La carena a V, piuttosto profonda, firmata Patrice Sarrazin, che offre un passaggio e due corsi, è probabilmente una delle più riuscite sul mercato. È identica a quella del Cap Camarat 6.5 CC. Con il grande Sundeck, la sua open center console protetta dal lungo lunotto e dal listello leggermente più prominente, sulla parte anteriore, rispetto alle versioni precedenti, la linea di questo 6.5 WA è molto seducente soprattutto decorata, come qui, da una copertura blu marine in opzione…

Si accede a bordo per mezzo di un portello rivestito che funge da schienale per una seduta. La open center console è sfalsata a dritta, per disporre di un’ampia passerella a babordo riceve una vetrina da cabina lato anteriore abilmente ricoperta dalla parte inferiore del lunotto che permette di mantenerla aperta durante la navigazione.

Motore

Realizzato per motori che possono raggiungere i 200 CV, il modello provato dispone di un 4 cilindri da 2,7 L Yamaha con una potenza di 150 CV. Si tratta semplicemente del blocco best-seller di Yamaha. Montato con un’elica in acciaio di medie dimensioni, questo gruppo motore a trim elettrico è studiato per la velocità pur mantenendo un ottimo rapporto che rende il 6.5 WA abbastanza efficace per lo sci nautico.

Prova

Non appena installato ai comandi sul comodo sedile di pilotaggio (robusto materiale espanso che offre un eccellente compromesso comfort/stabilità) il motore si avvia con un piacevole rumore. Si sentono bene i 2,7 L di cilindrata dello Yamaha F150. Ben protetti dal lunotto superiore, ci si trova dietro a un timone quasi verticale, con l’acceleratore a portata di mano. Si emerge a 18 nodi e si raggiungono i 30 nodi in 10 secondi! La barca sale molto in fretta fino a quasi 40 nodi con un buon equilibrio della carena. La carena tiene bene e bisogna davvero farle pressione volontariamente per far ventilare il motore in curva stretta. Talvolta decolla sulla particolare onda del giorno, ma i sedili, molto comodi e sufficientemente stabili, ammortizzando bene gli impatti. Non ci si bagna navigando velocemente tra le onde.

Vita a bordo

Con il sedile in panchina del pozzetto a U, è possibile, anche se talvolta il tavolo è un po’ traballante, far sedere 8 persone (capacità omologata in categoria C) come tavola a bordo. Il pavimento in teak ingrandisce piacevolmente lo spazio e conferisce un innegabile tocco di eleganza alla barca. Le lunghe piattaforme da bagno opzionali, sono perfette per scendere in acqua. Sulla parte anteriore, lo spazio solarium permette di prendere il sole in due molto comodamente.

La qualità dell’imbottitura dello spazio anteriore potrebbe essere migliorata, ma i cuscini dello spazio solarium sono fissati alla barca, un punto a favore per un Daycruiser sportivo che raggiunge i 40 nodi!

La cabina (2,20 x 2,40 m) è francamente spaziosa per questa dimensione, e due adulti possono tranquillamente dormirci. I WC chimici (opzionali) possono prendere posto sotto ai materassi. Si può smontare la parte di materasso che funge da soglia della porta della cabina per evitare di rovinarlo a furia di continuare a calpestarlo. Da notare che la cabina dispone di un oblò montato sulla facciata anteriore dell’open center console. Un serbatoio d’acqua dolce e una pompa per l’acqua consento di disporre, sul ponte, di una doccia in vasca.

Il Cap Camarat 6.5 WA costituisce probabilmente la versione più polivalente della gamma dei Cap Camarat. Dotato di una cabina molto abitabile, di un ampio solarium, con la possibilità di imbarcare 8 persone, ottimo per trainare sciatori nautici (montante in opzione), saprà soddisfare tutta la famiglia oltre agli amici e gli amici degli amici…

I punti positivi

● Notevole abitabilità della cabina.
● Molto polivalente.
● Carena equilibrata.

I punti negativi

● Il prezzo elevato delle opzioni.
● Ancoraggio fastidioso dei cuscini per prendere il sole.

Condizioni di prova

● Peso per la prova circa 1.650 kg
● 3 passeggeri
● Bel tempo
● Onde piccole
● 10 nodi di vento
● Prezzo della versione provata (gruppo motore incluso) 52.507 € tasse comprese
● Motore Yamaha F150, 150 cavalli 4 cilindri 2,7 L atmosferico, 4 tempi, elica in acciaio inossidabile 17’.

Opzioni

Lavorazione accurata 2019 (2)
Pack elettronico upgraded 2019 Garmin
Verricello elettrico
Kit attracco
Kit ormeggio
Montante da sci (arco)
Piattaforme da bagno con doghe in teak
Sedili bolster gran modello
Tavolo pozzetto
Cuscini per prendere il sole anteriori
Solarium posteriore ribaltabile
Complemento per dormire doppio
WC chimico
Fondo pozzetto con doghe in teak
Pre-montaggio Yamaha mono 150-200 CV comando meccanico

Calibratura

– 1000 RPM > 3,4 Knots > 3,0 L orari
– 2000 RPM > 6,6 Knots > 7,0 L orari
– 3000 RPM > 10,4 Knots > 17,4 L orari
– 4000 RPM > 23,4 Knots > 25,0 L orari
– 5000 RPM > 31 Knots > 39,0 L orari
– 5500 RPM > 36 Knots > 52,0 L orari
– 5800 RPM > 39 Knots (VMax) > 54,0 L orari

Cerca il tuo Cap Camarat 6.5 WA tra i nostri annunci di imbarcazioni usate, ce n’è sicuramente uno per te!

La prova è redatta da François Meyer.

Articles liés